Le azzurre superano la Polonia 5 a 1

boxe news

Panoramica europea
Interviste
Libri di Boxe
Le azzurre superano la Polonia 5 a 1

Il primo importante test per la Nazionale femminile ha avuto senz’altro un esito positivo, come si può già desumere dal risultato di 5 a 1 a favore delle atlete di Emanuele Renzini e Laura Tosti. Risultato positivo anche perchè le polacche si sono dimostrate competitive e nienteaffatto in villeggiatura. La prima a salire sul ring, come spesso le capita visto il peso, è Stephanie Silva che affronta Adriana Marcewska, atleta spigolosa che sfrutta bene le sue leve più lunghe riducendo i danni dalla corta distanza legando con buona esperienza. Il verdetto di misura va alla romana. Loredana Nappo ha disputato un buon match mettendo il bavaglio a Milena Zglenicka, alla quale non è rimasto altro che legare per non incorrere in guai peggiori di fronte alla campana in crescendo di forma.

 

L’esperienza di Anna Goralska ha avuto la meglio di Francesca Maria Cecchi, che in alcune occasioni ha replicato con decisione, ma minore continuità nella fase di attacco. Molto attesa la sfida tra la rientrante Irma Testa, additata ormai come prima donna italiana alle Olimpiadi, e Sandra Kruk, un’avversaria che aveva come unica soluzione la rissa per mischiare le carte in tavola. La polacca che ha viaggiato sull’orlo della squalifica con due richiami si è rivelata un test più che valido costringendo Irma a impegnarsi più del dovuto per ottenere una vittoria, mai in discussione anche se con un piccolo taglio allo zigomo. Elzbieta Wojcik ha lo stesso merito di Irma Testa ed è quello di aver partecipato alle ultime Olimpiadi. E’ atleta giovane e di quotazione internazionale, molto forte fisicamente e pericolosa in ogni circostanza. Per Assunta Canfora, allieva di Rosario Colucci, la serata romana poteva rivelarsi come la prova del fuoco sulla sua validità. La napoletana ha superato il test a pieni voti, rischiando in alcune occasioni, ma dimostrando carattere e reattività con una boxe più varia della sua avversaria.


48kg Stephanie Silva (Ita) b. Adriana Marcewska (Pol).
51kg Loredana Nappo (Ita) b. Milena Zglenicka (Pol).
54kg Anna Goralska (Pol) b. Francesca Maria Cecchi (Ita).
60kg Irma Testa (Ita) b. Sandra Kruk (Pol).
60kg Concetta Marchese (Ita) b. Kinga Szlachcic (Pol).
75kg Assunta Canfora (Ita) b. Elzbieta Wojcik (Pol).


Arbitri/Giudici: Marco Celli, Domenico Meccariello, Emanuele Chiappini, Fabio Angileri.
Medico: Claudio Fabbricatore

Alfredo Bruno
11/06/2017 – 12.58